Un paniere di parole buone a scuola

Come nel bosco bisogna essere capaci di riconoscere i funghi commestibili, anche nella scuola l’insegnante incoraggiante e accogliente cerca parole buone. Di Marcella Dondoli pubblicato da GiuntiScuola

Tutti noi siamo immersi nelle parole, le utilizziamo ogni giorno per raccontarci, spiegare, chiedere o rispondere. Spesso utilizziamo parole per abitudine, le pronunciamo senza pensare a quello che stiamo dicendo, altre volte scegliamo quelle che ci sembrano più adatte a ciò che vogliamo dire ai fini di una comunicazione favorevole a “noi” che siamo in relazione 

Per continuarea leggere l'articolo di Dondoli  Clicca qui