Il nostro sguardo “scende” sui bambini

Lo sguardo (…) è il fondamento primo della cura. Chi non ha occhi per vedere non ha cuore per provare quella compassione che apre alla cura.
Ma chi non ha sviluppato l’attitudine alla compassione non sa vedere. Chi non si lascia interpellare dall’inquietudine verso la chiamata dell’altro, non si prende cura di lui perché in realtà non lo vede...
(Vanna Iori)

Marcella Dondoli su GiuntiScuola cita alcune frasi di Vanna Iori per sottolineare nel suo articolo il valore dello sguardo che, spesso meglio della parola, trasmette al nostro interlocutore giudizi e sentimenti.

Per leggere l'articolo di Marcella Dondoli Clicca qui