Sostenere: avere cura di chi ha cura PDF Stampa E-mail

Mettersi in gioco, guardare allo scenario più ampio delle famiglie e della comunità, richiedono una programmazione di momenti mirati, di pianificazione e di valutazione.

Avere cura di chi ha cura è in breve sintesi il significato di ciò che esprime e contiene l'agire per sostenere.

Il dialogo per essere incontro di pensieri condivisi ha bisogno di figure di riferimento, che nel contesto dei luoghi dell'educazione sono assicurate dal coordinatore pedagogico. Infatti prendersi cura dell'identità del gruppo educativo rinvia a presenze, professionalmente attrezzate, che siano in grado di sostenere nel senso di facilitare il confronto tra i protagonisti dell'offerta educativa, confronto che comporta saper ascoltare e saper comunicare tra persone diverse ma animate da comuni intenti.

Per continuare a leggere l'articolo di Sonia Iozzelli pubblicato su GiuntiScuola Clicca qui