Partecipazione al Convegno su Eric Carle PDF Stampa E-mail

Nel corso del presente anno educativo nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di alcune realtà della Toscana (Pistoia, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Viareggio, Zona Empolese) è stato promosso e realizzato un progetto di ricerca-azione teso a conoscere degli albi di Eric Carle ed il livello di comprensione delle storie proposte dal famoso illustratore. In particolare il progetto si è posto l’obiettivo di far conoscere ad insegnanti, educatori, bibliotecari e genitori gli Albi Illustrati scritti ed illustrati da Eric Carle e tradotti in italiano. Eric Carle è autore di molti libri che si rivolgono ai bambini in età prescolare: si tratta di testi in grado di arricchire la conoscenza e l’immaginario dei piccoli interlocutori, perché affrontano tematiche ed argomenti attuali tenendo conto del loro punto di vista. È una produzione editoriale dove il divertimento si incrocia all’ironia, la fantasia si alterna alla realtà, la sorpresa sottolinea l’abitudine.

 

Attraverso questi libri gli adulti possono avvicinare i piccoli interlocutori alla “passione per la lettura” e al “piacere di leggere”: i bambini hanno infatti bisogno di una persona adulta, paziente, disponibile ed incoraggiante, che legga per loro una storia. Un altro obiettivo importante è stato quello di realizzare con i bambini frequentanti i nidi e le scuole dell’infanzia della Toscana un percorso di lettura sui libri di Eric Carle, verificare la comprensione della storia e confrontare i risultati raggiunti, tenendo presente l’età dei bambini coinvolti, la storia letta e il paese in cui è stata realizzata l’esperienza di lettura. I risultati sono stati quanto mai interessanti, come sarà possibile verificare nel corso del convegno che proponiamo, pensato per approfondire la conoscenza di Eric Carle ed in particolare per far conoscere – dalla viva voce delle educatrici – le esperienze che sono state realizzate. In questo modo l’incontro intende anche promuovere il confronto tra le educatrici delle diverse realtà toscane, le quali – anche in questo modo avranno l’opportunità di concorre ad un processo cooperativo di costruzione di conoscenze professionali.

Anche l'Associazione La Clessidra, attraverso le voci di Anna Stasi e Filippo Bardi interviene al convegno indetto dal Centro Bruno Ciari di Empoli su "Il Piccolo bruco Mai sazio e altre storie"

Agli interventi autorevoli, durante il convegno, si sono aggiunti momenti di divertimento e ilarità. Uno di questi è stato provocato dalle educatrici del nido di Empoli "Stacciaburatta" che insieme ad un babbo hanno riscritto e musicato la canzone del bruco. Tutti abbiamo cantato insieme a loro e battuto il ritmo con le mani. Vogliamo ringraziare queste colleghe che con la loro esibizione (vedi filmato La Canzone del Bruco) ci hanno ricordato che pensare ai "bambini" significa prima di tutto "ri-tornare bambini" e sapersi godere il divertimento ed essere felici del presente che viviamo!

Intervento al Convegno

La Canzone del Bruco rivisitata dalle educatrici ed i genitori del Nido "Stacciaburatta"